8 app per fare giocare insieme genitori e figli

Ultimo aggiornamento: 12.04.24

 

Vi proponiamo una carrellata di applicazioni per smartphone Android che consentono di unire la famiglia, permettendo a mamma, papà e bambini di divertirsi insieme.

 

Lo smartphone è al centro delle vite di tutti. Adulti, adolescenti e bambini trascorrono sempre più tempo davanti allo schermo del proprio cellulare. I primi leggendo le notizie o provando il brivido del gioco su NetBet casinò online, i secondi guardando video e stories su Instagram o TikTok, gli ultimi con videogame come Stumble Guys o Minecraft. 

Non è però detto che utilizzare lo smartphone debba essere necessariamente un’operazione solitaria e un po’ alienante, perché ci sono tante applicazioni che sono studiate per essere utilizzate da genitori e figli insieme. Qui di seguito abbiamo voluto raccogliere le 8 app più interessanti per tutta la famiglia.

 

App da utilizzare con bambini fino a 5 anni

• Lego Life: A prova di bimbo

L’app ufficiale della nota azienda che produce i mattoncini è un piccolo universo pensato per incentivare la creatività dei più giovani, attraverso una serie di modalità diverse. Dopo aver creato il proprio avatar personale, i bambini potranno ideare mondi e oggetti, condividerli con la community, valutare le creazioni degli altri e partecipare a sfide e gare. Il tutto all’interno di un universo protetto, visto che l’app – oltre a essere gratuita – non ha pubblicità o link verso prodotti da acquistare. 

 

• La Fantafattoria 

Sviluppata da Clementoni, questa app è simpatica e permette ai più piccoli di imparare a conoscere tutti gli animali che vivono in una fattoria, attraverso forme, suoni, colori e il supporto di una simpatica pannocchia virtuale. Pensata per abbinare divertimento e apprendimento, l’applicazione è totalmente gratuita ed è in italiano. 

 

• Ooh! The magic drawing app

Creatività e divertimento viaggiano a braccetto in questa applicazione che mette a disposizione un foglio bianco sul quale posizionare varie forme geometriche a cui poi spunteranno braccia, gambe o ali, così da creare oggetti, animali o bizzarre creature. È sufficiente poi ruotare la forma perché gli oggetti o i personaggi cambino radicalmente. 

 

App da utilizzare con bambini da 10 anni

• Monument Valley 2

Un rompicapo di un livello superiore rispetto ai classici puzzle game per cellulare. Il protagonista si trova all’interno di mondi surreali, dalla bizzarra e intricata architettura, con passaggi segreti da trovare e meccanismi nascosti da azionare. Graficamente davvero bellissimo, questo gioco è pensato per un giocatore ma gli enigmi presenti e il sofisticato design lo rendono perfetto per essere affrontato dal genitore e dal bambino, unendo le forze. Monument Valley 2 costa 2,99 euro.

• Machinarium 

Altro gioco dalla grafica molto suggestiva e curata. Il protagonista è un piccolo robot che, in un futuro post-nucleare, si trova a muoversi all’interno di una grande discarica con l’obiettivo di sopravvivere. Per farlo dovrà risolvere puzzle, trovare, spostare e utilizzare oggetti, azionare leve e così via. Divertente e impegnativo, propone una serie di schermate ed è l’ideale per aguzzare l’ingegno sia dei bambini sia dei loro genitori. Costa 5,99 euro. 

 

• Old man’s journey

Un’avventura grafica molto coinvolgente nella quale si vestono i panni di un anziano che vive in una casa a picco su una scogliera e che deve partire per un viaggio inatteso. Nella sua peregrinazione dovrà affrontare una serie di sfide, che si traducono in altrettanti puzzle e rompicapi che il giocatore dovrà risolvere, Le tematiche affrontate sono piuttosto adulte – si parla del senso della vita – ecco perché è un videogame adatto per essere affrontato da genitori e figli in collaborazione. 

 

App da utilizzare con figli adolescenti 

• SpaceTeam

Un gioco davvero collaborativo e che obbliga tutti i partecipanti a darsi da fare affinché la missione spaziale abbia successo. L’app deve essere installata sugli smartphone dei vari giocatori e ognuno avrà un determinato compito nella gestione del pannello di controllo della navicella, tra leve da tirare e pulsanti da premere. Attenzione però, perché l’interazione del pannello che ognuno si troverà davanti è possibile solamente attraverso il confronto e la collaborazione con gli altri piloti spaziali. 

 

• League of Quiz

Una versione fino a quattro giocatori del classico Trivial Pursuit, con una serie di domande di varia difficoltà, suddivise per categorie tematiche. Indubbio valore aggiunto di questo League of Quiz è la presenza di domande in italiano, pensate espressamente per l’Italia e dunque non mere traduzioni fuori contesto. Siete pronti per mettere alla prova le vostre conoscenze e quelle dei vostri figli? E che vinca il migliore!

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI