Fiabe Moderne Brevi Da Leggere E Ascoltare Con I Vostri Bambini

Ultimo aggiornamento: 01.12.22

 

Proprio come la tecnologia, anche il mondo delle fiabe si è evoluto nel corso degli anni, proponendo racconti dal mood sempre più contemporaneo per adattarsi ai cambiamenti dell’infanzia nei tempi moderni. Ecco le storie più belle e avvincenti da leggere ai bambini, fra grandi classici e novità.

 

Il mondo delle fiabe per bambini è il luogo in cui la fantasia si incontra con le emozioni più profonde, generando risposte creative che si rivelano utili nella quotidianità anche quando si diventa adulti.

Proprio come accade con i miti e le leggende antiche tramandate di generazione in generazione, ci sono storie e racconti che hanno viaggiato attraverso il mondo ricalcando le virtù, i difetti e le ambizioni degli esseri umani in maniera quasi archetipica.

Secondo le recenti teorie sull’apprendimento, i piccoli imparano velocemente più di quello che i genitori notano e le favole che gli vengono proposte sono in grado di influenzarne la crescita più delle attività pratiche e dei giochi didattici per bambini.

A un certo punto, però, si sa che le fiabe classiche non bastano più e i piccoli iniziano presto a chiedere storie più strutturate e contemporanee per soddisfare la loro voglia di apprendere e imparare cose nuove.

Per aiutarvi nella scelta, qui di seguito vi proponiamo sei fiabe moderne da leggere ai bambini, che affrontano quelli che sono i temi dei nostri giorni.

 

1. Storie Della Buonanotte Per Bambine Ribelli

C’era una volta…una principessa”, così comincia – da sempre – la maggior parte delle favole per bambini. Perché invece non iniziare con: “C’erano una volta due sorelle, Venus e Serena, che con forza e determinazione vincevano tutte le partite di tennis fin da quando erano piccole”.

Oppure: “Oggi vi racconto la storia di Frida, una pittrice messicana che amava dipingere i suoi momenti di gioia, le sue paure e i suoi sogni”. E ancora “Non molto tempo fa, durante la Seconda Guerra Mondiale, una giovane scienziata di nome Rita Levi Montalcini faceva esperimenti di nascosto nella sua camera da letto per costruire un mondo migliore”.

Queste sono solo alcune delle cento “principesse ante litteram” protagoniste delle storie raccontate nel libro “Good Night Stories for Rebel Girls” (Storie della buonanotte per bambine ribelli), scritto da Elena Favilli e Francesca Cavallo.

Una collana di favole moderne ispirate alla vita di donne straordinarie, capaci di promuovere modelli educativi più concreti e positivi rispetto a quelli di Biancaneve e Cenerentola.

 

2. Fiabe avventurose per bambini coraggiosi

Il Cavaliere Coraggio, La Principessa Attacco e Orient Express sono i titoli delle tre fiabe moderne scritte e illustrate da Delphine Chedru e pubblicati in Italia da Franco Panini Editore.

Ogni libro propone ai bambini (dai cinque anni in su) una fiaba avventurosa raccontata in chiave moderna, dove si rende necessario l’aiuto del piccolo lettore per risolvere enigmi, superare prove difficili e sconfiggere i nemici.

La dinamica delle tre favole da leggere è più o meno la stessa: in ogni pagina il protagonista della storia dovrà fare una scelta che determinerà il percorso o il destino che lo attende. Per esempio: se si sceglie di usare la botola bisogna tornare indietro a pagina 15, mentre optando per il tunnel segreto dietro la libreria si dovrà saltare direttamente a pagina 22.

L’intervento del bimbo risulta, quindi, fondamentale per capire come la storia si svilupperà e andrà a finire, e saranno proprio le decisioni che prenderà di volta in volta e la sua bravura nello sciogliere gli indovinelli a guidare cavalieri e principesse nel loro viaggio irto di passaggi misteriosi, labirinti e ostacoli.

Ogni avventura si svolge in un contesto fiabesco molto suggestivo e misterioso, dove non mancano boschi incantati, corridoi tortuosi, antichi castelli, cripte, stemmi e oggetti sacri che rimandano all’antichità, alle gesta e alle battaglie compiute da eroi valorosi.

3. Il salice piangente che sorrideva

Shai Lin è la piccola protagonista di una dolce storia “eco-friendly” su un salice piangente che, a differenza dei suoi simili, sorride sempre.

Quando degli uomini malvagi decidono di tagliare l’albero per costruire una nuova linea ferroviaria, la bambina e i suoi amici fanno di tutto per impedirlo. Alla fine i piccoli eroi riusciranno a ribaltare la situazione e c’è anche un finale a sorpresa che vede l’albero cambiare nell’aspetto per una dolcissima ragione.

Una fiaba moderna di coraggio e green-friendly che si pone l’obiettivo di educare i bambini alla sostenibilità ambientale e al rispetto per la Natura.

 

4. Favore Turbo

Con le sue “Favole Turbo” Daniele Bergesio ci racconta, con una punta di ironia e un pizzico di sagacia, 46 fiabe brevi la cui lunghezza non supera le venticinque parole.

Ogni racconto è ben illustrato e concentra in poche righe finali spiazzanti e divertenti che lasciano spesso spazio all’immaginazione. Una fugace collana di favole per bambini da leggere tutte d’un fiato e che raccontano ironicamente anche frammenti di vita attuali e quotidiani, come dottori disoccupati, nonne intente a fare le pulizie e mamme alle prese con le pappe dei neonati.

 

5. Un mare di tristezza

Sebbene il titolo non sia molto incoraggiante, in realtà “Un mare di tristezza” di Anna Iudica, Chiara Vignocchi e Silvia Borando è una favola moderna per bambini che trasforma il negativo in positivo giocando con i sinonimi e soffermandosi sulle emozioni.

La storia racconta di un pesciolino blu triste e sconsolato che decide di fare una lunga nuotata per tirarsi su di morale. Sul suo cammino, però, incontra altri animali acquatici giù di corda almeno quanto lui, finché a un certo punto si imbatte in una tartaruga che se ne sta lì stranamente capovolta.

Ora, se volete godervi il finale a effetto del racconto non leggete il prossimo paragrafo e saltate direttamente a quello successivo per non rovinarvi la sorpresa. In caso contrario, procedete pure per scoprire l’idea geniale delle autrici.

Dunque, alla fine della storia la tartaruga rivela al pesciolino che in quel mare non sono tutti tristi ma è semplicemente lui che “sta sottosopra”. Ed ecco il colpo di scena: capovolgendo il libro, come suggerisce la tartaruga, e sfogliando le pagine a ritroso scopriamo che tutte le creature incontrate dal pesciolino durante la sua nuotata non sono tristi, ma hanno in realtà un bel sorriso stampato sulla faccia, compreso il protagonista!

 

6. La strana storia di Cappuccetto Blu

L’ultima favola moderna della nostra lista rientra tra storie italiane per bambini e ci viene proposta da Guia Risari. Si intitola “La strana storia di Cappuccetto Blu” ed è un’affascinante rivisitazione della famosa fiaba classica, in cui niente è come sembra.

La protagonista, infatti, non è accondiscendente né si lascia impressionare e, nel corso della storia, farà di tutto per vincere le sue paure e sovvertire gli stereotipi, lasciando però spazio alla fantasia e all’immaginazione.

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI