10 lavoretti di Natale facili da realizzare

Ultimo aggiornamento: 05.12.20

0

 

Prepararsi alle festività con delle attività manuali dà più gioia all’attesa ed è il pretesto per stare tutti insieme divertendosi

 

I lavoretti di Natale sono così tanti che è difficile scegliere quali proporre ai propri piccoli. Noi qui vi consigliamo alcuni dei più versatili, cioè facilmente adattabili in base alle competenze dei piccoli e alla loro età.

Man mano che le abilità aumentano e maggiore è il controllo dei propri movimenti, sarà possibile proporre attività più strutturate legate alla possibilità di ottenere buoni risultati a partire da oggetti semplici e facilmente reperibili in casa. Alcuni tesori possono essere raccolti durante una gita all’aperto, al parco o una passeggiata in montagna per poi trasformarli in decorazioni per rendere più bella e unica la propria casa.

 

Le pigne decorate

Tra i lavoretti creativi più versatili e intriganti c’è la trasformazione delle pigne. Oggetti naturali bellissimi di per sé possono diventare un ottimo pretesto per decorare la casa in vista dell’arrivo delle festività. Le pigne si possono semplicemente spruzzare di bianco con una pittura a tempera, per simulare l’arrivo della neve. Se ancora ancorate al ramo, possono essere usate come decorazioni da mettere a parete, magari arricchite con qualche elemento decorativo, come delle palline rosse.

Le pigne possono essere riempite all’interno con pompon colorati ed essere appese all’albero. Se riempite di batuffoli di cotone, si possono completare con occhietti e alucce per imitare un pinguino o un gufetto.

Origami per tutte le età

Gli origami figurano tra decorazioni natalizie fai da te più amate di sempre. Si possono realizzare soggetti diversi e la difficoltà del progetto può variare in base alla destrezza dell’artista.

Il più semplice tra i progetti natalizi è l’abete. Si fa a partire da un foglio, anche A4, di colore verde, piegato a fisarmonica. Una volta piegato a zig zag l’intero foglio, e ottenuta una striscetta lunga e sottile, si ripiega a metà e con l’aiuto della colla si fissa su un lato. La carta tende a riaprirsi e a formare un triangolino che ricorda un piccolo abete, da decorare come si preferisce, con piccoli pompon o cerchietti di carta colorata.

 

Biscotti di Natale

Sono il regalo fatto a mano per eccellenza, si possono realizzare con pochi ingredienti e si confezionano con pacchettini fatti a mano e decorati con cornicette di Natale che li impreziosiscano. Ognuno ha in famiglia la ricetta perfetta per fare dolcetti, ma noi comunque vi suggeriamo questa:

In una ciotola unire 100 g di farina, 30 g di cacao, 40 g di nocciole tritate, 50 g di zucchero e un pizzico di sale. Agli ingredienti in polvere si impastano 45 g di burro morbido a tocchetti, i bimbi che non hanno paura di sporcarsi possono farlo con le mani. Infine, all’impasto si aggiunge un uovo amalgamandolo con una spatola.

Sulla spianatoia leggermente infarinata, si stende uno strato di frolla spessa un centimetro circa da cui ricavare le formine preferite da mettere in forno, a 180° per 10 minuti. Un trucchetto, per ottenere una frolla più friabile e croccante, il burro va lavorato poco e con le mani fredde, poi l’impasto va lasciato riposare in frigo per 30 minuti circa.

 

Ghirlanda per la porta

Un altro classico tra i lavoretti di Natale per bambini è intrecciare materiali diversi per formare una ghirlanda da appendere alla porta d’ingresso o alle porte delle stanze di casa. Raccogliere all’aperto i materiali da usare per realizzare una bella composizione è la scelta ottimale. In alternativa si possono arrotolare a una base, realizzata con elementi di recupero come vecchi giornali arrotolati a formare un cerchio o vecchie palline dell’albero di natale. Se troppo malandate, possono essere colorate prima.

 

Lavoretti con la pasta di bicarbonato

Perfetta per realizzare qualsiasi forma, come un albero di Natale stilizzato, pupazzi di neve, o altre formine da appendere all’albero. La pasta di bicarbonato è un grande classico in casa perché si realizza con ingredienti economici ed è bellissima.

Servono:

2 parti di bicarbonato

1 parte di maizena

1 parte e ½ di acqua

Con queste proporzioni è possibile realizzare la quantità di pasta di bicarbonato che si desidera, basta aumentare le dimensioni del misurino da usare per dosare gli ingredienti. Si mettono tutti dentro un pentolino e si fanno cucinare a fuoco lento rimestando spesso. L’acqua reagisce con la maizena facendo addensare il composto che, una volta freddo è pronto per essere modellato e poi fatto asciugare all’aria.

 

Fiocchi di neve dai rotoli di carta igienica

Un altro dei lavoretti di Natale fai da te di sicuro successo è riutilizzare i rotoli di carta igienica tagliati a strisce di un centimetro circa. Questi cerchietti schiacciati a metà si prestano perfettamente per creare composizioni simmetriche molto carine. Si possono usare anche per realizzare la sagoma dell’albero di Natale da colorare poi a pennello con la tempera o con le colle glitter per dare un tocco di festa luccicante.

 

I biglietti d’auguri

I bambini della scuola primaria potranno sfruttare le loro nuove competenze per scrivere messaggi d’affetto e auguri alle persone care. Un biglietto molto carino per Natale si ottiene a partire da due cartoncini di formato A4 di colore diverso. Su uno si ritaglia una sagoma a tema, per esempio un abete, Babbo Natale o una renna. Su un altro si incollano strisce di carta colorata. 

I due fogli di cartoncino si incollano in modo che quello con i pezzettini di carta colorata sia in corrispondenza con la sagoma dell’altro foglio per ottenere un effetto molto gradevole. Poi basterà piegare a metà i due fogli così uniti per avere spazio a sufficienza per scrivere un messaggio d’auguri.

 

Disegni con tecniche miste

Oltre agli alberi di Natale fai da te, realizzati con materiali diversi, si possono organizzare sessioni di pittura usando tecniche miste. Le migliori? Usare materiali diversi come stampi, dalle classiche patate incise fino ai tappi di sughero. Al posto del pennello foglie e aghi di pino. Oppure un mix di farina, lievito per dolci e tempera cotto al microonde per pochi secondi permette di ottenere simpatiche decorazioni in rilievo.

 

Babbo Natale coi batuffoli di cotone

I materiali diversi offrono sensazioni tattili piacevoli per i piccoli che usano le mani per esplorare il mondo. La barba di Babbo Natale si può realizzare incollando su carta il cotone, in batuffoli o a ciuffetti.vAnche i giochi Playmobil si possono camuffare in questo modo, colorandoli con tempere e incollando pezzetti di cotone.

Palline di Natale con strisce di carta

Le strisce di carta ottenute da vecchie riviste o volantini pubblicitari possono essere unite insieme per fare delle simpatiche palline per l’albero. Basterà ritagliare una decina di striscette larghe un centimetro e lunghe a piacimento, unire le estremità da un lato e dall’altro per formare delle palline.

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments