Lego Technic Bugatti Chiron – Recensione

Ultimo aggiornamento: 01.07.22

 

Principale vantaggio:

Riproduce con estrema precisione la meccanica della Bugatti Chiron, un’auto che di per sé è un sogno per tanti appassionati.

 

Principale svantaggio:  

C’è il rischio che ci giochi più il papà con questo giocattolo e meno il ragazzo per il quale è stato acquistato (spendendo tra l’altro una cifra importante).

 

Verdetto: 9.8/10

Ricca di dettagli e curata nella meccanica, questa Chiron brilla per la particolare fedeltà con cui riproduce il motore e gli elementi costruttivi dell’auto sportiva, compresi cambio e motore da 16 cilindri.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Replica accurata in scala 1:8

Lego Technic è la linea della famosa ditta di costruzioni che riproduce elementi meccanici e ingegneristici per i propri progetti. In questa auto di lusso sono riproposti con attenzione per i particolari gli elementi del motore a 16 cilindri in una delle versioni più complete di tutta la gamma.

I dettagli sono su diversi piani, dall’accesso all’abitacolo fino alla possibilità di attivare il cambio a otto rapporti collegato all’asse degli pneumatici a trazione integrale. L’emblema Bugatti è riproposto in diversi punti dell’auto. Immancabile sui cerchioni, è presente anche su volante e stemma frontale. Le dimensioni sono considerevoli. Il modello è alto ben 14 cm e lungo 56 cm. Una vera bellezza.

Il motore più preciso della categoria

La linea Technic si caratterizza per la capacità di accompagnare i giovanissimi alla scoperta dei concetti alla base della meccanica. I modelli in grado di trasmettere il movimento ed effettuare dei lavori specifici sono realizzati rispettando la capacità di comprensione del giocatore.

Quindi i modelli base hanno meccanismi e movimenti più semplici, ma qui è riprodotto in scala il motore 16 cilindri più accurato di tutta la linea Lego. I pistoni sono mobili e tutto si muove realisticamente, offrendo una dettagliata panoramica del reale funzionamento della componente ingegneristica. 

La trasmissione del movimento è resa chiara dal modello in scala riprodotto in maniera fedele e realistica. La progettazione di questo piccolo gioriello è stata fatta in collaborazione con lo stesso team Bugatti Automobile SAS che realizza la macchina di lusso vera e propria.

 

Cambio e trazione integrale

Altro elemento che stuzzica l’attenzione dei giocatori è la possibilità di simulare dal vivo come funziona il cambio a otto rapporti e come trasmette il movimento alle ruote. Sono progettate per imprimere grande forza di movimento e anche le posteriori esercitano la trazione sul veicolo. Aprendo lo sportello è possibile innestare le otto marce o sterzare imprimendo il movimento alle ruote anteriori. Un vero spasso.

La paletta mobile della leva del cambio innesta la marcia avanti e la retro in maniera indipendente. Il motore è alloggiato nel cofano da qui è possibile osservare come i pistoni trasmettano il movimento alle ruote. La macchina non è radiocomandata, si limita a riprodurre fedelmente la meccanica mostrando in che modo le varie componenti concorrono per trasmettere il movimento.

 

Una vera sfida per appassionati

Il set comprende cinque scatole, che contengono approssimativamente 3.599 pezzi oltre quelli di scorta. Una vera impresa per impavidi costruttori. La costruzione del modello è piacevole anche grazie alla presenza delle istruzioni chiare e dettagliate come in tipico stile Lego.

La costruzione del modello è divisa per step, come se si stesse costruendo davvero l’auto in fabbrica. Infatti si realizzano per gradi i vari elementi, dal motore alla carrozzeria, e sono pensati per essere incassati l’uno dentro l’altro e interagire come ci si aspetta da un modello ben fatto.

Le scatole all’interno sono cinque e ognuna permette di completare una parte dell’auto e proseguire con il montaggio accurato delle diverse componenti. Riproduce con cura particolari che fanno gola a un ingegnere appassionato di meccanica. Si possono ricreare le sospensioni, i dischi dei freni e persino l’ala aerodinamica che completa la scocca posteriore. Questa si può alzare manualmente con l’apposita chiave che si trova in dotazione.

 

Confezione di gran lusso

Non è un modello di primo prezzo, seppure Lego non brilli per l’accessibilità dei propri set di costruzioni, in più qui è dedicata maggiore attenzione per la confezione. È un’esperienza gratificante aprire la scatola che contiene i pezzi e le istruzioni. Pensata per essere un modello da collezione, è curata nella veste grafica e in ogni particolare. Il libretto da collezione è caratterizzato da una grafica speciale, che rende merito alla qualità complessiva di questa macchina per veri intenditori.

Tutti gli elementi, così come la carrozzeria della macchina, richiamano il classico blu nella tonalità Bugatti. La scocca è realizzata in due tonalità di blu, in modo perfettamente compatibile con il modello originale. Una miniatura studiata nei particolari che non riproduce solo l’aspetto esteriore dell’auto icona, ma soprattutto l’intelligenza progettuale che le ha permesso di esistere.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI