Barbie FTG81 – Recensione

Ultimo aggiornamento: 19.09.21

 

Principale vantaggio

Cercavate un giocattolo che fosse piacevole alla vista e allo stesso tempo educativo? Con Barbie Made to Move potrete insegnare il valore delle articolazioni e le posizioni yoga ai vostri figli, poiché presenta ben 22 punti pieghevoli con cui realizzare tante pose differenti.

 

Principale svantaggio

Nonostante sia possibile scegliere tra numerosi modelli, che rispecchiano e rispettano a pieno le diversità etniche e fisiche di ognuno di noi, sembra che non a tutti sia piaciuta la tuta da ginnastica, forse troppo semplice e poco fantasiosa.

 

Verdetto: 9.9/10

Questa bambola snodabile è caratterizzata da un prezzo piuttosto contenuto, inoltre, può essere adoperata sia per divertirsi, sia a scopo educativo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Una Barbie per apprendere l’anatomia

Insegnare ai bambini a conoscere il proprio corpo è fondamentale: serve ad aumentare la propriocezione e a sviluppare il senso di equilibrio. La prima rappresenta la capacità di comprendere la posizione che si occupa all’interno di uno spazio, e si stimola attraverso la consapevolezza della struttura fisica. È una pratica che generalmente si impara autonomamente durante i primi anni di vita, tuttavia, numerosi scienziati e pedagogisti ritengono che sia necessario aiutarli, affinché questa possa svilupparsi correttamente.

Anche l’equilibrio è molto importante, poiché non solo aiuta a migliorare la postura e la coordinazione dei movimenti, ma sembra possa evitare l’insorgenza di disturbi dell’apprendimento.

Grazie a questa Barbie (lista dei migliori prodotti) avrete la possibilità di insegnare ai più piccoli tutte le parti del corpo, a partire proprio dalle giunture, grazie alle 22 parti snodabili di cui è dotata, presenti in ginocchia, polsi, collo, bacino, busto, caviglie e così via. Prestate però cautela durante l’uso, evitando di forzare i movimenti che potrebbero provocare l’accidentale rottura delle articolazioni della bambola.

Insegnare lo yoga

Lo yoga è una pratica meditativa che nasce in India, e si diffonde in tutta l’Asia a scopo religioso: era originariamente adoperata per avvicinare il proprio spirito al dio. Con il passare dei secoli ha assunto una connotazione molto differente, ed è ormai ampiamente apprezzato da tutto il mondo. Infatti, sembra aiuti a rilassarsi, a distendere, allungare la muscolatura e ad abbassare i livelli di stress, che ogni giorno aumenta a causa degli impegni e delle situazioni che siamo obbligati ad affrontare.

Sono molti i Paesi, soprattutto nel Nord Europa, che propongono tale pratica già a partire dai primi anni di età: lo yoga può aiutare a crescere bambini più equilibrati, autonomi e in grado di far fronte ai problemi della vita con maggiore consapevolezza.

Ma prima di tutto si tratta di divertirsi, e la Barbie Made to Move è totalmente adatta a questo scopo: insieme potrete effettuare numerose posizioni, come la serie del saluto al sole, e provare a insegnarla con l’ausilio di questa bambola. Attenzione però: evitate di forzare i più piccoli a fare dei piegamenti troppo ampi, ma fate in modo che le sessioni siano effettuate esclusivamente con finalità ludiche.

 

Design e rispetto della diversità etnica

La bambola è in plastica e presenta ben 22 giunture con cui è possibile muoverla e stimolare la fantasia dei vostri figli. Indossa una tuta da ginnastica, più precisamente una tipica tenuta da yoga, tuttavia sembra che non sia piaciuta proprio a tutti a causa della sua semplicità.
I pantaloni sono molto elastici e realizzati appositamente per rendere i movimenti più fluidi, evitando così che possano strapparsi.

Le nuove Barbie Mattel hanno fatto passi da gigante rispetto a quando la bambola fu proposta per la prima volta sul mercato: bionda, occhi azzurri e un perfetto fisico statuario.
Ad oggi, per fortuna, l’azienda realizza bambole con estremo riguardo nei confronti di tutte le etnie esistenti. Infatti, avrete la possibilità di scegliere la nuova Barbie Made to Move in tanti modelli differenti: bionda, castana, asiatica, con i capelli rossi e molte altre. 

Inoltre, è presente anche una versione curvy, che rispetta le caratteristiche fisiche differenti.
Insomma, possiamo dire addio ai modelli estetici di un tempo, insegnando ai bambini a conoscere e ad avere cura di tutte le persone.

 

Rapporto qualità/prezzo

Durante l’acquisto di un giocattolo riteniamo sia fondamentale prendere in considerazione non solo la bellezza, ma anche la qualità dei materiali e la loro manifattura. Infatti, ciò che contraddistingue le Barbie rispetto ad altri modelli, è l’alto valore della loro realizzazione.
In questo caso si tratta di plastica rigida, dotata di giunture e di uno scheletro in metallo, affinché possa muoversi agevolmente.

Il prezzo è piuttosto economico, se comparato a quello di altre bambole prodotte dalla stessa azienda, tuttavia, gli abiti sono molto semplici e potrebbero non rispecchiare i gusti di tutti i bambini.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI