8 cose da fare a Roma con i bambini

Ultimo aggiornamento: 14.05.21

 

Volete visitare Roma con i vostri figli e non sapete dove poter trascorrere momenti coinvolgenti con loro? Leggete il nostro articolo per farvene un’idea

 

Visitare Roma con i propri figli può essere molto piacevole se si vanno a visitare luoghi adatti anche a loro. Ci sono infatti molte attività da fare e anche molti musei da esplorare, che coinvolgeranno il loro interesse. 

Ci sono molti itinerari pensati per le famiglie: ecco qui qualche suggerimento utile, per ottimizzare il tempo e fare una bella gita, anche istruttiva. 

 

1. Piazza San Pietro e i Musei Vaticani

Tra i luoghi da visitare a Roma con i bambini, c’è senza dubbio Piazza San Pietro, dove è possibile apprezzare il bel colonnato. Subito dopo fate una capatina alla Basilica di San Pietro e ai Musei Vaticani: uno dei più vasti del nostro pianeta, che raccoglie tanti capolavori.

Qui è possibile fare un vero e proprio tour tra quelli organizzati dalla direzione e dedicati anche alle famiglie con bambini.

2. Villa Medici

Amate la natura e avete dei bambini che sono dei piccoli esploratori? Allora, se non sapete cosa visitare a Roma, basterà arrivare nei pressi di Piazza di Spagna, dove si trova uno dei giardini più belli del mondo.

Questo luogo è visitabile con i bambini, in modo molto divertente, visto che si possono eseguire giochi e ascoltare racconti di fantasia. Quando? La domenica mattina, quando ci sono le visite guidate per famiglie. 

 

3. Piazza Navona

Tra le cose da vedere a Roma c’è anche Piazza Navona, dove si può apprezzare la Fontana dei Fiumi, quella del Moro e del Nettuno. Ma al di sotto della piazza è possibile anche visitare ciò che rimane dello Stadio di Domiziano, che è il primo e unico esempio del genere in muratura. 

Al suo interno sono collocati pannelli, fotografie e anche video in 3D, che raccontano della sua costruzione e della storia dello sport nell’antica Roma. Potrete disporre anche di audioguide per i bambini, incluse nel biglietto, e partecipare a uno dei laboratori organizzati per bimbi tra i 4 e gli 8 anni di età.

Si tratta di un’esperienza ludico creativa, che coinvolge indagini sulla preistoria, sui dinosauri, su antichi romani ed egizi.

4. Explora

Tra i musei per bambini a Roma, quello che non può mancare nell’elenco dei posti nei quali fare un giro è Explora, collocato vicino Piazzale Flaminio, pensato per tutti i bambini che amano esplorare, come dice il suo stesso nome. 

Si compone di un padiglione di circa 2000 mq e include 15 spazi a tema, che consentono ai piccoli di entrare a contatto con la scienza e la società, usando il gioco e l’immaginazione. Il bello è che tutti i bambini possono sperimentare e toccare liberamente, con grande soddisfazione.

 

5. Museo di Zoologia

Se siete a Roma con i bambini e volete visitare Villa Borghese, ovvero uno dei polmoni verdi, potete fare un salto anche al Museo Civico di Zoologia, che oramai dispone di visite guidate e percorsi interattivi per tutti, grandi e piccoli. 

L’innovazione sta soprattutto nel poter trascorrere una notte al museo e nelle attività didattiche, che si possono svolgere al Planetario e al Museo Astronomico.

6. Technotown

Un altro museo dei bambini di Roma è il Technotown, in realtà una ludoteca scientifica collocata a Villa Torlonia e pensata a partire dai 6 anni di età. Al suo interno sono collocate nove sale, dove possono sperimentare, grazie alle nuove tecnologie, creazioni di ogni tipo.

 

7. Welcome to Rome

Uno dei percorsi a Roma per bambini e adulti è il Welcome to Rome, un percorso fatto di videoproiezioni molto suggestive, che permettono di ripercorrere la storia della città in soli 27 minuti. Sono disponibili inoltre quattro plastici interattivi, che fanno conoscere i Fori Imperiali, quello di Augusto, il Mausoleo di Adriano e la Basilica di San Pietro.

Questo spazio multimediale si trova presso l’ex cinema Augustus, collocato in Corso Vittorio Emanuele II.

 

8. Visitare i parchi

Se i vostri figli sono appassionati di costruzioni e soprattutto di Lego Architecture potrete risolvere il non sapere cosa fare a Roma con i bambini con una visita a tutte le bellezze architettoniche della città eterna.

Ma se preferite rilassarvi e godere del verde messo a disposizione, potrete vedere Villa Borghese, una città nella città, dotata di boschi, giardini, fontane e laghi, ma anche di un museo, la Galleria omonima, di giostre, pony e del Cinema dei Piccoli.

Se non sapete cosa fare con i bambini a Roma, qui troverete anche una ludoteca, chiamata la Casina di Raffaello, dove si organizzano varie attività dai 3 ai 14 anni e c’è anche una libreria specializzata in letture per l’infanzia.

Non dimentichiamo, inoltre, che al suo interno si trova anche il famoso Bioparco, che contiene oltre 200 specie di animali e che prevede molti laboratori e molte attività sulle biodiversità: il massimo per tenere impegnati i piccoli esploratori e amanti degli animali.

Altri posti da raccomandare, se non sapete cosa vedere a Roma, sono la Villa Doria Pamphili, che contiene ben 180 ettari di verde, Villa Ada Savoia, Villa Torlonia e Villa Celimontana. 

Non è da omettere anche il Gianicolo, un bel colle verde collocato tra San Pietro e Trastevere, che ospita una delle terrazze panoramiche più belle della città. Questo luogo è anche famoso perché ha un cannone che, ogni giorno a mezzogiorno, spara per dare il segnale orario.

Anche questo, come tutto il resto che abbiamo esaminato in questo articolo, è un valido suggerimento se non sapete cosa vedere con i bambini nella città eterna: in questo modo potrete accontentare le vostre esigenze, senza mettere in disparte quelle dei vostri figli.

Buon divertimento!

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments