7 giochi e attività rilassanti per bambine

Ultimo aggiornamento: 27.10.20

0

 

Non esistono solo giochi e attività ricche di adrenalina: in questo articolo troverete qualche idea rilassante adatta per le bambine.

 

Come accade per gli adulti, anche i bambini risentono della mancanza di spazio, dello stress dato dagli spostamenti, gli orari impegnativi e molto altro: tutto questo collabora nel creare un clima piuttosto rigido, innescando esplosioni di rabbia e di capricci.

Ma esistono comunque dei modi per poter tenere sempre occupate le proprie figlie, quindi per farle rilassare e godere del tempo insieme, creando momenti che rimangono impressi nella memoria e che non potranno essere eliminati tanto facilmente.

No, non stiamo parlando di chissà quale avventura o attività difficile: ricordiamoci che quando si è più piccoli le cose che contano sono davvero molto semplici.

Ecco perché abbiamo individuato alcune attività facili da organizzare anche per i genitori ma che renderanno felici le vostre figlie, regalando momenti di gioia e di divertimento.

Tutto quello che dovrete fare è semplicemente seguirci con la lettura più in basso.

 

Indovina l’odore

Prendete un barattolo di vetro, uno di quelli che vendono in qualsiasi supermercato e che generalmente viene utilizzato per le conserve, quindi riempitelo con aromi, spezie, profumi e tutto ciò che vi viene in mente.

Dopodiché, invitate le bambine ad annusare ognuno e a riconoscere il contenuto, cercando di individuare il maggior numero possibile: chi vince riceverà la corona di reginetta del profumo.

Ecco un altro tipo di attività divertente che permette di imparare qualcosa di nuovo, fosse anche semplicemente il nome di una spezia o di un tipo di foglia profumata che avete scelto tra gli ingredienti.

Chiaramente, il consiglio che vi diamo è di evitare odori troppo forti, pungenti e fastidiosi, perché potrebbero essere difficili da riconoscere e stancherebbero subito vostra figlia.

Giochi di gruppo

In commercio si possono trovare numerosi giochi da tavolo da svolgere in gruppo, quindi anche in famiglia, e che aiutano a rilassarsi e concentrarsi per trovare soluzioni sempre nuove ed efficaci.

Per esempio, uno dei più famosi è Jenga, in cui l’obiettivo finale è la costruzione di una torre più alta dell’avversario, ma con l’unica variante che è realizzata con blocchi di legno incastrati tra di loro e che possono essere spostati solo con una mano.

In questo gioco il silenzio fa da padrone, ma anche la concentrazione ha un ruolo fondamentale per evitare la caduta della costruzione.

 

Colorare i mandala

Avete mai sentito parlare di disegni concentrici tipici della cultura orientale che servono per rilassarsi e navigare dentro il proprio mondo interiore? Ecco, questi prendono il nome di mandala e sono stati utilizzati anche da psicoanalisti come Carl Gustav Jung nelle loro ricerche.

Per fortuna però non dovrete prendere appuntamento con un professionista per poter recuperare un mandala, perché su Internet si possono trovare numerosi libri basati su questo tipo di disegno che sono tutti da colorare.

Questa attività è una delle più semplici ma anche tra quelle maggiormente soddisfacenti, perché una volta completata l’opera la potrete appendere anche in camera, come un piccolo trofeo di un pomeriggio passato in casa.

 

Esperienze sensoriali

Forse non ci avevate mai pensato perché non vengono considerati e citati molto spesso, ma i giochi sensoriali sono un’opportunità per i più piccoli, perché permettono di conoscere meglio il mondo che li circonda, esplorando e sperimentando.

Non dovrete per forza recuperare chissà quale oggetti, perché vi basterà acquistare dei sacchetti di plastica e riempirli con liquidi o alimenti di consistenze e dimensioni diverse. Farina, salsa al pomodoro, detersivo per i piatti e schiuma da barba sono solo alcuni degli ingredienti che aiuteranno vostra figlia a sviluppare i cinque sensi e la curiosità.

 

Prendersi cura del giardino

Il contatto con la natura è fondamentale: troppo spesso viene trascurato e passato in sordina in favore di esperienze da vivere in città, tra lampioni e il grigio dei palazzi.

Tuttavia, se disponete di un giardino o anche solo di un balcone abbastanza ampio dove poter posizionare qualche pianta, perché non valutate l’idea di scoprire insieme a vostra figlia ciò che offre il mondo naturale?

Insieme potrete imparare la semina e la coltivazione, ma anche come fanno gli insetti come le api a posarsi e a raccogliere il nettare più pregiato dei fiori. I vantaggi di questa attività sono molteplici, perché è sicuramente un’esperienza rilassante, che non richiede di utilizzare troppa forza o concentrazione, ma solamente curiosità.

Prendersi cura del giardino è un momento di svago e di condivisione, di relax e di gioco.

 

Ideare una sceneggiatura

Prendete carta, penna e la vostra fantasia: è arrivato il momento di organizzare insieme alle vostre bambine uno schema fantasioso, che servirà per ideare la sceneggiatura di uno spettacolo teatrale in casa.

Se non avete molte idee non preoccupatevi: secondo alcuni studi, per trovare spunti interessanti può essere utile cucinare, anche scegliendo un modello tra i giochi di cucina più venduti e facendo finta di preparare la colazione per la propria famiglia.

Non appena avrete tutti una base con cui realizzare la sceneggiatura, allora mettetela nero su bianco e confrontatevi, quindi aggiungete oppure eliminate i punti che vi fanno storcere il naso.

Dopodiché, prendete i primi vestiti che trovate nell’armadio e radunate tutta la famiglia in salotto, abbassate le luci e che lo spettacolo inizi!

Immaginazione guidata

In un’epoca in cui il tablet e gli smartphone fanno da padroni dell’attenzione dei bambini, l’immaginazione e la fantasia sembrano diventate un lusso. Ecco perché, per concludere questo articolo, vogliamo consigliarvi un’attività un po’ fuori dal comune, ma che se sperimentata in maniera corretta può far rilassare, dando i suoi frutti.

Stiamo parlando della pratica dell’immaginazione attiva, che implica semplicemente il raccontare alle proprie figlie storie e avventure ricche di dettagli, con cui possono creare immagini mentali simili alla realtà.

In questa maniera alleneranno la parte creativa della loro mente, stimolando la fantasia e passando del tempo di qualità insieme ai propri genitori.

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments