Dove trovare fiabe illustrate per bambini gratis da scaricare e stampare

Ultimo aggiornamento: 16.05.22

 

Sul web si possono trovare tantissime fiabe per bambini che potrete scaricare e stampare, in modo da leggerle ai vostri piccoli.

 

Nonostante molti bambini sanno già usare uno smartphone, premendo play su Youtube per vedere i video dei cartoni animati, in realtà le favole classiche sono sempre le più apprezzate. 

La magia dei racconti più famosi è ineguagliabile, non a caso si tramandano ormai di generazione in generazione. Un grosso contributo a mantenere vive molte di queste favole lo ha dato la Disney, infatti c’è da chiedersi se le varie storie per bambini come Cenerentola e Biancaneve dei fratelli Grimm sarebbero ancora così popolari senza i relativi film animati. Oltre all’intrattenimento visivo è molto importante che i bambini si abituino alla lettura e al racconto orale, in quanto possono aiutare a sviluppare l’immaginazione. 

Allo stesso modo, i racconti abituano i piccoli all’attenzione e a seguire una persona quando parla, cosa che permette di accrescere la loro empatia e per certi versi educarli verso l’ascolto. Un fattore questo da non sottovalutare, specialmente nella nostra società dove i giovani si annoiano molto velocemente, in quanto vengono spesso abituati dal sistema dei social media a contenuti immediati e al cambio repentino di immagini, video e audio per tenere alta l’attenzione. 

Leggendo favole e racconti ai bambini li abituerete bene fin dalla tenera età, inoltre sarà un modo per rivivere le fiabe con le quali siete cresciuti. Potete anche unire la lettura di una favola a dei bei regali a tema, magari con un gioco di Rapunzel o di altri personaggi Disney. Se però non avete tempo per andare in libreria, o magari non siete soddisfatti delle raccolte di fiabe che avete visto tra gli scaffali, potete provare a scaricare le fiabe illustrate per bambini gratis direttamente dal web, attraverso siti sicuri. 

Biancaneve e i Sette Nani

Intramontabile storia dei Fratelli Grimm, dalla quale è stato tratto lo splendido film animato Disney nel 1937. Ancora oggi, a distanza di così tanti anni, Biancaneve e i Sette Nani resta una delle opere di animazione cinematografica più belle mai create. 

Come molte altre fiabe dei fratelli Grimm è stata scritta con diverse varianti, alcune delle quali decisamente macabre e quindi poco adatte ai bambini. Per questo spesso la versione Disney, come anche le versioni che si trovano nei libri e negli e-book sono novelle più leggere e senza dettagli violenti. 

Nella versione più comune la matrigna di Biancaneve, gelosa della bellezza della figliastra, decide di assoldare un cacciatore per ucciderla e di prenderle il cuore come prova. Il cacciatore allora trova Biancaneve, ma non riesce a ucciderla, mosso a pietà dalle lacrime della ragazza e dalla sua bellezza. Allora decide di lasciarla fuggire e di portare alla perfida matrigna il cuore di un cinghiale. 

Biancaneve si trova nella foresta, dove trova la casetta dei nani e usandola come rifugio. Dopo essersi addormentata, i nani rientrano nella casa dopo il lavoro in miniera e la trovano lì a dormire su uno dei loro letti e con tutta la casa in disordine. Rimasti ammaliati dalla bellezza della ragazza, i nani decidono di lasciarla riposare e una volta sveglia, fanno amicizia con lei, chiedendole però un po’ di aiuto in casa. 

La fiaba prosegue con la matrigna che, travestita da vecchia, fa visita alla casa dei nani, trovando Biancaneve e convincendola a farla entrare, presentandole merci di ogni tipo. Nella versione della fiaba, al primo tentativo la matrigna prova a soffocare Biancaneve con una cintura stretta attorno alla vita, mentre nel secondo usa un pettine avvelenato. I due tentativi di uccidere la povera Biancaneve vengono sventati dai due nani che la soccorrono, trovandola stesa sul pavimento priva di sensi. E allora la regina decide di usare la mela avvelenata. Nel film Disney i due primi tentativi sono stati tagliati, in quanto ritenuti troppo violenti. 

Dopo la morte, Biancaneve viene trasportata dai nani in una bara su un monte. L’arrivo del Principe Azzurro e il bacio magico la risvegliano dal sonno eterno. Al matrimonio tra il Principe Azzurro e Biancaneve viene invitata anche la matrigna, convinta di essersi sbarazzata della ragazza. Con sua sorpresa però, trova Biancaneve viva e in seguito viene catturata e costretta a ballare fino alla morte con un paio di scarpe roventi. Questo e-book contiene la fiaba di Biancaneve e i Sette Nani e altre favole della buona notte da raccontare ai bambini per farli dormire.

 

Cenerentola

Questo e-book illustrato ripercorre la trama del celebre film animato Disney, con relative illustrazioni tratte proprio dalla pellicola. Una delle fiabe per bambini più famosa, Cenerentola è sempre affascinante, specialmente per la magia che la pervade. Cenerentola è la figlia rimasta orfana di madre e padre, alle prese con la terribile matrigna e con le sue sorellastre che la schiavizzano in continuazione. Invidiose della sua bellezza, le sorellastre gliene combinano di tutti i colori, ma le cose cambiano il giorno del ballo di corte al quale parteciperà anche il principe erede al trono. 

Cenerentola viene estromessa e costretta a fare le pulizie di casa, ma con l’aiuto della Fata Turchina riuscirà ad arrivare al ballo. L’incantesimo della Fata però terminerà a mezzanotte, per questo dopo aver conquistato il Principe Azzurro, la fanciulla è costretta a fuggire via, lasciandosi dietro una scarpa. Proprio grazie alla calzatura, il Principe Azzurro la ritroverà e la sposerà, facendo ovviamente infuriare la matrigna e le tremende sorellastre. Come tutte le storie per l’infanzia, anche Cenerentola è ottima per dare la buonanotte a tutti i bambini e far fare loro dolci sonni.

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI