Che cosa si impara in prima elementare: esercizi e schede didattiche

Ultimo aggiornamento: 27.11.21

 

Scopriamo le materie della prima elementare, grazie alle quali i bambini possono imparare le nozioni base. 

 

Il passaggio dalla scuola materna alla prima elementare spesso è uno shock più per i genitori che per i bambini. Vederli con lo zainetto pronti per una nuova avventura è sempre sinonimo di crescita sia fisica sia personale, per questo è molto importante stare loro vicino ma allo stesso tempo lasciare che facciano le prime esperienze e comincino ad affrontare le prime materie importanti per l’educazione base. 

L’esperienza nella scuola elementare per i bambini non è formativa solo a livello didattico, ma coinvolge anche l’aspetto cognitivo e quello sociale, insegnando il rispetto delle regole, la responsabilità e il lavoro di squadra.  In Italia la didattica è ovviamente cambiata nel corso degli anni, adattandosi alla modernità, sebbene il nostro paese sia un filo indietro rispetto ad altri in Europa. 

Vediamo quali sono le materie insegnate alle elementari, così magari potete cominciare a rispolverare qualche nozione dimenticata per poter aiutare i vostri figli nei compiti quando necessario. Sul web potrete trovare anche le schede didattiche della prima elementare in modo da farvi un’idea più precisa sulle varie materie. 

 

Italiano

L’apprendimento della lingua italiana è fondamentale, specialmente di questi tempi durante i quali la lettura è diventata quasi un ‘optional’ per molti giovani che per forza di cose, preferiscono affidarsi ai social e ai canali Youtube. La conoscenza della propria lingua però è molto importante, in quanto permette di comunicare, scrivere e apprendere con più facilità diversi concetti. Le schede di italiano della prima elementare prevedono l’espressione e la comprensione della lingua orale, insieme alla lettura e scrittura in stampatello maiuscolo. I testi affrontati saranno semplici e non presenteranno particolari difficoltà, in modo da guidare i bambini passo per passo. 

Storia e geografia

Le schede di prima elementare per  queste materie non prevedono insegnamenti complessi di date o di periodi storici particolari. La storia in classe prima insegnerà ai bambini ad orientarsi nel tempo e nello spazio, il tempo cronologico (ieri, oggi, domani), i giorni della settimana, i mesi e le stagioni. Per quanto riguarda la geografia, il percorso didattico prevede l’orientamento nello spazio e il riconoscimento di indicazioni, come anche la ricerca dei punti di riferimento e un minimo di topologia. 

 

Matematica

Nonostante la tecnologia abbia fatto passi da gigante, la matematica e i calcoli non sono prerogativa di PC, laptop e smartphone. Materia sempre un filo ostica per molti, la matematica in prima elementare è comunque estremamente importante in quanto permette di sviluppare capacità cognitive e di ragionamento. La scheda didattica della matematica in prima elementare prevede l’insegnamento dei numeri da 1 a 20 con le relative addizioni e sottrazioni. Verranno impartite anche le prime nozioni di geometria usando forme base, percorsi e schemi. Gli esercizi di matematica in prima elementare sono abbastanza semplici, in quanto non prevedono divisioni o moltiplicazioni, inoltre ci saranno delle simpatiche storielle per presentare i numeri in prima elementare che aiuteranno i bambini a imparare le basi. 

Scienze e tecnologia

Le scienze sono molto importanti, in quanto i bambini cominceranno ad apprendere la differenza tra esseri viventi e non viventi, imparare nomi e comportamenti di alcuni animali, conoscere le piante e il corpo umano. Il programma comprenderà anche qualche nozione base sul rispetto dell’ambiente, come ad esempio l’insegnamento della raccolta differenziata, molto importante vista la crisi climatica che l’umanità dovrà probabilmente affrontare in un prossimo futuro.

La ‘tecnologia’ come materia è entrata nelle nostre scuole da poco ed è assolutamente necessaria in quanto i bambini vivono ormai a stretto contatto con smartphone, tablet, PC e tanto altro. Non sappiamo ancora di quali altre tecnologie potremo disporre in futuro, quindi occorre preparare i piccoli a conoscere gli oggetti più usati e le varie funzioni di base del computer. 

 

Inglese 

L’inglese detiene ancora una grande importanza, in quanto permette di comunicare in tutto il mondo e di apprendere diversi termini comunemente usati nel web. Il programma della prima elementare prevede termini del vocabolario base come animali, parti del corpo, i saluti e i colori, senza però arrivare alla grammatica che verrà studiata in seguito. Oltre alla terminologia i bambini impareranno a contare in inglese da 1 a 10. Gli esercizi di prima elementare in inglese aiuteranno i più piccoli a memorizzare il vocabolario. 

Arte e musica

Il processo formativo di un individuo deve comprendere anche l’apprendimento dell’arte e della musica, nonostante queste due materie (e le professioni che ne potrebbero derivare) in Italia non godono di grande attenzione. Il programma della musica nella maggior parte delle scuole elementari prevede l’apprendimento di canzoni e filastrocche, così come la distinzione tra i vari rumori e il silenzio. 

Per quanto riguarda l’arte invece, il programma è un filo più nutrito, in quanto i bambini impareranno a distinguere i vari colori, le linee, le forme e la differenza tra le due e le tre dimensioni. Grazie al disegno impareranno a ricreare paesaggi, figure e ambienti usando pennarelli, matite colorate e altro ancora. Non mancheranno i vari ‘lavoretti’ di bricolage con carta, forbici e colla. 

 

La ricreazione

Nonostante non sia una materia, le ore di ‘pausa’ dall’apprendimento sono molto importanti per i bambini, in quanto cominceranno a socializzare a livello più ‘alto’ rispetto all’asilo e a divertirsi insieme scambiandosi macchinine giocattolo, bambole, pupazzi e altri giochi. Durante la scuola elementare i bambini potrebbero affrontare le prime sfide a livello sociale e cominceranno a farsi i primi amici.

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI